Morire in carcere a 82 anni, malato e senza pensione. La storia di Egidio Tiraborrelli.

Egidio Tiraborrelli era malato da tempo, aveva 82 anni ed è morto il 6 settembre 2019 in carcere. Continuava a restare in galera nonostante l’età e nonostente le sue condizioni di salute si fossero molto aggravate negli ultimi mesi.

Egidio era stato incarcerato nel dicembre dello scorso anno. Era stato condannato in contumacia, a sua insaputa, per un reato del 2012 del quale forse non aveva neppure piena coscienza.

Egidio aveva aiutato una persona ad entrare in Italia, e per questo accusato e poi condannato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Per la legislazione italiana un reato GRAVISSIMO tanto da portare in carcere una persona di più di 80 anni, malata e che fa perdere la possibilità di usufruire di misure alternative.Addirittura gli è stata sottratta la pensione.

Egidio a 17 anni era emigrato in Argentina. Aveva fatto l’operaio saldatore per decenni in grio per il mondo. Forse non si era neppure reso conto di commettere un reato, doveva sembrargli normale aiutare una persona che voleva entrare in Italia.

Egidio Tiraborrelli è morto in carcere, il 6 settembre 2019, per un reato che non dovrebbe neppure esistere.


🔴 Il Dubbio. Muore dopo un anno in cella. Aveva aiutato un’immigrata a entrare in Italia

🔴 Diritti in Casa. Ciao Egidio

🔴 Voladora, Muore a 82 anni, in carcere per un reato “gravissimo”

🔴 Cos’è il reato di immigrazione clandestina

Lo stile di vita Aylyak in Bulgaria

Quest’anno siamo stati (io, Silvia e Francesco) in vacanza in Bulgaria. Era praticamente la prima volta che ci andavamo, salvo un transito verso la Turchia nel 1987, trentadue anni fa!, quando la tensione tra Italia e Bulgaria per via dell’attentato al Papa, non era ancora stata stemperata da Elio e le Storie tese e dal suo Pippero.

In questa vacanza abbiamo partecipato ad un paio di visite guidate (Free Sofia Tour e Free Plovdiv Tour) e nel giro di Plovdiv la guida ha spiegato il significato di una parola bulgara un po’ particolare: aylyak e di questa vi parlo.

Continue reading Lo stile di vita Aylyak in Bulgaria

La legge elettorale è ancora incostituzionale

Come ben ricorda Felice Besostri, l’avvocato famoso per aver già fatto dichiarare incostituzionale il Porcellum, anche la legge elettorale attuale ha diversi elementi di incostituzionalità

Continue reading La legge elettorale è ancora incostituzionale

La censura all’epoca dei 5 stelle e della Lega

Qualche giorno fa Beatrice N., video editor e motion grapher, ha fatto un post su Facebook nel quale raccontava un episodio di censura.

Dopo aver diffuso il post, che è diventato presto virale, gli haters si sono scatenati e perciò Beatrice ha deciso di eliminare il post. Ma, come racconta la stessa Beatrice «Il messaggio però è arrivato a molti e ne sono felice. Ora Paula Rego ha anche la sua pagina sul Wikipedia italiano che prima non esisteva. […] In questo momento credo sia importante che ognuno faccia quello che può per dimostrare che esiste ancora un’Italia migliore e l’appoggio di tutte le persone che hanno condiviso il mio post dimostra che non siamo pochi.»

Continue reading La censura all’epoca dei 5 stelle e della Lega