Il 5G, questo sconosciuto

5G e coronavirus. fiorisce il complottismo

In questi giorni sono palpabili le tensioni dovute alle paure per l’epidemia di Covid-19. L’argomento è difficile, richiede conoscenze che non tutti hanno, e anche la scienza non riesce a dare risposte sufficientemente chiare e rassicuranti. Anche se sarebbe meglio consultare sempre fonti serie su 5G e ricerche scientifiche è molto facile che le persone siano prese dall’angoscia e trovino conforto anche nelle più strampalate teorie complottiste quando queste argomentate da sedicenti esperti dotati di sufficiente faccia di bronzo.

Continue reading Il 5G, questo sconosciuto

Quanti sono i letti di Terapia Intensiva? (prima dell’emergenza CoronaVirus)

In questi giorni, com’è ovvio, si parla tanto di disponibilità di letti in terapia intensiva e delle scelte compiute negli anni passati di tagliare i posti in TI nelle diverse regioni italiane.

Per mia curiosità e comprensione ho provato banalmente a rapportare il numero di posti letto in ciascuna regione al numero di abitanti, calcolando i letti di terapia intensiva per milione di abitanti in ciascuna regione.

Continue reading Quanti sono i letti di Terapia Intensiva? (prima dell’emergenza CoronaVirus)

Arleta e la tenerezza

Qualche sera fa ho visto il film “La Tenerezza” di Gianni Amelio. (no, non c’entra il CoronaVirus, l’ho visto prima dell’isolamento forzato)

Molto bello, ma la storia è tremenda. È stato come prenere un pugno nello stomaco. Ad attenuare un po’ l’urto – o forse invece a rendere ancora più dolorosa la visione del film – questa canzone della cantautrice greca Arleta, scomparsa proprio lo stesso anno in cui è uscito il film.

Continue reading Arleta e la tenerezza

Poche balle. Dovete stare a casa

Prima di tutto una richiesta: STATE A CASA

Basta con gli aperitivi dopo il lavoro, riunioni, assembramenti.

Evitate gli slogan e i complottismi. 

Uscite solo per le necessità vitali. (il cibo lo è, il lavoro anche). 

Frequentate solo le persone della vostra cerchia più ristretta (parenti e amici intimi).

Non viaggiate. Limitate gli spostamenti al minimo.

A costo di sembrare sgradevoli rifiutate gli inviti e ogni volta che potete STATE A CASA

Continue reading Poche balle. Dovete stare a casa

La sparata di Zaia: e se fosse iniziata la fase del dopo Salvini?

Zaia è andato in TV e ha detto una boiata pazzesca. Ha raccontato la storia dei veneti (e italianI) che sono il popolo più pulito del mondo e dei cinesi che, oltre ad essere zozzi, ingurgitano i topi vivi a colazione, pranzo e cena. Una bestialità, vien da pensare. Zaia sembrava fatto di una pasta diversa, eppure se n’è uscito con una sparata “alla Salvini”. Anch’io ho pensato tutto il male possibile di Zaia, per questa frase e l’ho pure preso per i fodelli riportando il video sulla mia pagina Facebook.

Continue reading La sparata di Zaia: e se fosse iniziata la fase del dopo Salvini?