Category Archives: Curiosità

Generatore di Piani Sanitari

Istruzioni: è  sufficiente ricaricare la pagina per generare automaticamente un nuovo piano sanitario. 

Generatore Automatico di Piani Sanitari. Cos'è?
Mi sono imbattuto in una pagina ironica addirittura del 2001 in cui si raccontava di uno studio linguistico sui vari programmi o piani sanitari condotto dal prof. Marco Marchi dell'Istituto di Biostatistica ed Epidemiologia dell'Università di Pisa e dal prof. Piero Morosini, direttore di laboratorio dell'Istituto Superiore di Sanità che era servito da base per creare una tabella con concetti e frasi ricorrenti da usare per generare un numero eccezionale di frasi con risultati in cui è detto tutto e niente. Questa tabella era stata ribattezzata il "Generatore Automatico di Piani Sanitari". Di automatico però questo generatore non aveva molto e  quindi ho dedicato un po' di tempo per renderlo automatico per davvero.

San Faustino, patrono dei single

Non si finisce mai di imparare. Anche cose inutilissime, peraltro. Proprio oggi ho saputo che San Faustino non è soltanto un quartiere di Modena, ma è pure il patrono dei single. Tutti i single: quelli inquieti in cerca della propria anima gemella, quelli che si sono appena lasciati e stanno malissimo, quelli single per scelta che invece stanno bene così tenendosi alla larga da ogni legame duraturo.

Il giorno di San Faustino

Strano però che in tutti questi anni non ne abbia mai sentito parlare. Una ricerchina e ho trovato questo articolo piuttosto divertente che racconta diverse cose.

  • La festa dei single è molto recente. Pare sia stata inventata da un sito web soltanto nel 2001
  • L’inventore della festa si è limitato a prendere il primo santo trovato il 15 febbraio.
  • ‘sto tizio doveva essere piuttosto pigro e non si è neanche documentato un po’, perché pare che San Faustino sia stato uno dei santi meno single, tant’è che anche nel calendario viene sempre citato insieme al suo amico  Giovíta, compagno di vita e di martirio.

Ma pensandoci bene non c’è da stupirsi più di tanto se il santo protettore dei single è il santo più accoppiato di tutti.

Infatti se scorriamo l’elenco dei santi protettori, sono numerosi i santi ai quali è stato affidato l’incarico di proteggere proprio ciò che non sono stati in grado di proteggere quando erano in vita.  A Santa Lucia, patrona della vista, vennero cavati gli occhi.  San Biagio, protettore della gola, fu sgozzato. Sant’Erasmo, protettore dei mali all’addome, fu eviscerato. E via via, fino arrivare al bellissimo santo protettore degli ubriachi: San Noè (che proponiamo come patrono di Carpi).