È morto Giancarlo Livraghi, uno dei grandi della pubblicità e della Rete italiana – Il Fatto Quotidiano

Print Friendly

See on Scoop.itInternet (e anche un po’ di tecnologia)

Giancarlo Livraghi è morto sabato 22 febbraio 2014. La famiglia ha deciso di gestire le esequie in maniera riservata e di comunicare poi la sua morte.


Giovanni Sonego‘s insight:

Accidenti, l’ho saputo soltanto oggi e ci sono rimasto malissimo.

 

L’avevo visto di persona solo una volta, direi nel 1998, ad un evento organizzato dall’amico Francesco Merenda.

Mi aveva colpito molto per la sua intelligenza e la sua capacità di comprendere la Rete delle Reti. Alla fine dell’incontro avevamo scambiato due chiacchiere e mi aveva chiesto "teniamoci in contatto", cosa che mi aveva inorgoglito non poco. Da allora l’avevo sempre seguito, leggendo i suoi libri e si suoi articoli sul sito http://www.gandalf.it

 

Livraghi, oltre ad essere un vero saggio, era una persona gentile e disponibile. In diverse occasioni ho scambiato opinioni con lui, per email e su facebook e ho sempre ricevuto una una risposta. Ma non una risposta di circostanza anche se in fondo per lui ero sostanzialmente uno sconosciuto, ma sempre risposte motivate, ragionate e che me lo facevano sentire vicino. Anche quando non eravamo d’accordo, non faceva mai valere il peso della sua indiscutibile autorità, ma manifestava sempre un grande rispetto e un’enorme curiosità nei confronti di un punto di vista diverso dal suo.

Mi mancherà parecchio.


See on www.ilfattoquotidiano.it

Medaglia d’oro al merito di polizia concessa alla Vergine Maria dell’Amore

Print Friendly

Clericalate

Come molti sanno (e se no, ve lo dico io adesso) l’UAAR ogni settimana segnala nella sezione notizie del suo sito la “clericalata della settimana“, un breve articolo in cui sono citati gli atti clericali compiuti da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche che dovrebbero essere laiche, e non  da sacerdoti, santoni o guru come sarebbe lecito aspettarsi.

E’ una rubrica che testimonia il triste stato di sudditanza della politica nostrana nei confronti dei poteri religiosi in generale e cattolici in particolare.

Possiamo però consolarci osservando che anche in altri paesi vengono commessi atti che potrebbero ben figurare nella stessa rubrica. A volte suscitando indignazione, altro volte sfidando il ridicolo.

Un’onorificenza della madonna

Medaglia_d_oro_per_meriti_di_polizia_SpagnaIn Spagna, per esempio, il Ministero dell’Interno ha concesso alla Virgin Maria del Maria_del_AmorAmor la Medalla de Oro  al Mérito Policial (Medaglia d’Oro per meriti di polizia). Si tratta di un’importante onoreficenza, ideata per premiare i membri della polizia che si fossero particolarmente distinti in “servizi straordinari” oppure “lavori o studi scientifici o di tecnica professionale”.  Tra l’altro la medaglia d’oro è la menzione di grado più alto, spesso consegnata a poliziotti che nel compimento del loro dovere siano deceduti o abbiano riportato gravi ferite permanenti.

E’ ovvio che una tale ridicola assegnazione, abbia disturbato non poco i sindacati di polizia che hanno dichiarato pubblicamente la loro contrarietà: “Alla vergine possiamo dare quel che vogliamo, per esempio portarle dei fiori, ma non possiamo consegnare una medaglia per meriti di polizia e meno che meno la medaglia d’oro riservata ai funzionari pubblici che abbiano perso la vita”.

La petizione per Mortadelo y Filemón

Oltre alla contrarietà ufficiale si è aggiunta anche quella di tante persone che hanno considerato ridicola questa assegnazione. Tra queste anche Alvaro Velez che ha lanciato una petizione su Change.org per concedere la Medalla de Oro  al Mérito Policial anche a Mortadello y Filemón, due personaggi dei fumetti molto celebri in Spagna, che “dal 1958 contribuiscono con le loro spassose vignette ad esaltare le virtù della Polizia Spagnola“.

Mortadelo y Filemón

Mortadelo y Filemón

La campagna ha suscitato un certo clamore e ha raccolto migliaia di firme in pochissimo tempo. Molto divertente (lo spagnolo si capisce bene) leggere i commenti che accompagnano gli articoli sull’argomento.

 

Scopri le foreste del mondo con Global Forest Watch

Print Friendly

See on Scoop.itCibo per la mente


Global Forest Watch (GFW) is a dynamic online forest monitoring and alert system that empowers people everywhere to better manage forests.


Giovanni Sonego‘s insight:

Global Forest Watch è un progetto che, utilizzando immagini satellitari e altre tecnologie, stima l’estensione delle foreste, il loro utilizzo, come cambia l’occupazione arborea e altre cose.

Queste stime sono sempre state fatte, ma elaborarle era piuttosto lento e di non facile accesso. Adesso, grazie ad una collaborazione tra Google, World Resource Institute e altri 40 partner, chiunque può vedere subito come si stanno evolvendo le foreste del mondo.

 

Non solo la grande foresta Amazzonica o Indonesiana, ma anche le foreste del proprio paese.


See on www.globalforestwatch.org

Fisco amico una sega

Print Friendly

See on Scoop.itSocietà e Politica


Il signor Rossi, espertissimo in un’attività a vostra scelta, all’inizio del 2012 riesce a chiudere con un’impresa un contratto di consulenza che prevede un…


Giovanni Sonego‘s insight:

Questo bel post, scritto da un commercialista in carne ed ossa, spiega in modo molto chiaro e altrettanto spietato la situazione in cui si trovano i liberi professionisti che iniziano una attività qualsiasi.

Nell’esempio, il professionista riesce ad ottenere un contratto di 60.000 euro. Giustamente festeggia, ma tra anticipi, addizionali, contributi, saldi IRPEF comunali e regionali, quanto gli resta alla fine dell’anno?

Prima di leggere l’articolo provate a pensare un numero e scrivetelo qui sotto. Vediamo chi ci va più vicino.


See on libernazione.it

L’account Twitter di Casaleggio è stato hackerato – Wired

Print Friendly

See on Scoop.itInternet (e anche un po’ di tecnologia)


Ieri notte degli hacker hanno preso possesso dell’account Twitter ufficiale di Casaleggio Associati e hanno iniziato a pubblicare a nome …


Giovanni Sonego‘s insight:

Da morir dal ridere l’idea dei due profili di Taverna (M5S) e Moretti (PD) che sono stati violati e hanno cominciato a rivolgersi offese irripetibili.


See on www.wired.it

La partita più assurda della storia del calcio

Print Friendly

See on Scoop.itDivertenti


Il 27 gennaio 1994, al Barbados National Stadium di Saint Michael, si tenne il match di calcio Barbados – Grenada. Perché mai parlare di…


Giovanni Sonego‘s insight:

A seguire il regolamento a volte succedono delle cose semplicemente folli. Legge come fu che in 1994 due squadre di calcio si impegnarono per segnare un autogol nella propria porta.

 

E non per perdere, ma per vincere!


See on libernazione.it