Category Archives: Media

Presentazione di "Maloca, Maloca" a Belluno

Presentazione Maloca MalocaVisto che molti bellunesi (in particolare uno che si chiama Roberto P.) leggono questo blog, meglio riportare la notizia che giovedì prossimo 23 ottobre, alle 20.30, Michela presenterà il suo libro all’auditorium di Belluno. La presentazione è organizzata dal comune di Belluno, dalla libreria di Alessandro Tarantola e dall’associazione Samarcanda – Cose dell’altro mondo.

Scoperte cinematografiche recenti…

La settimana scorsa hanno mandato in onda in TV il film Vajont di Martinelli. Sabato, mio cugino Mario mi ha detto che nel film hanno fatto le comparse Alessandra Sonego e anche Alessandro (il figlio di Giorgia). Accidenti, l’avessi saputo avrei guardato con più attenzione. Pare che Alessandra, pur comparendo in una scena al posto della Morante, non si distingua tantissimo. Alessandro, invece, è inquadrato proprio bene, mentre balla con una bambina.

Cyrano

Avrebbe dovuto iniziare ieri sera una trasmissione televisiva con Massimo Fini come conduttore. Sarebbe andato in onda verso l’una e mezza, un orario che non prevede vagonate di telespettatori. Il programma non avrebbe avuto come argomento principale la politica, ma il costume. Cyrano (che sarebbe stato proprio Massimo Fini) avrebbe commentato a modo suo. Il tema della prima puntata sarebbe stato la difficoltà di accettare la morte e la vecchiaia. Tutto era pronto ma… all’ultimo momento è arrivato un veto sulla persona del conduttore. La trasmissione è saltata. Massimo Fini ha avuto la stessa sorte di Biagi, Luttazzi, Santoro e chissà quanti altri meno famosi di cui non sappiamo nulla.

L’Unità pubblica una lettera di Massimo Fini sotto le parole “Cronache da un paese non libero”. Difficile immaginare un titolo più appropriato.

Michela, col suo libro, si è piazzata al terzo posto.

Grande! Michela con “Maloca, maloca”, ha partecipato anche ad un importante concorso di letteratura di viaggio e di avventura, il premio città di Gaeta, e si è piazzata al terzo posto!. E’ un premio prestigioso. La giuria era presieduta da Folco Quilici (vincitore della prima edizione) ed in passato è stata vinta anche da personaggi come Augias o Terzani.