CAMERA

Google, Bing e il Mollone di Roma

Da un po’ di tempo ho l’impressione che l’attività di Google sia condizionata da una premessa:  gli utenti sono dei deficienti (premessa che sfogliando un qualsiasi social network sembra empiricamente provata, ma lasciamo stare).

Cioè, quando si fa una ricerca, Google, invece limitarsi a cercare prendendo quello che ha scritto una persona, fa un ragionamento che presuppone l’incapacità di intendere e di volere di quell’utente. È come se Google dicesse, caro utente, hai cercato X, ma in realtà volevi cercare Y, te la faccio io la ricerca che tu avresti voluto fare se non fossi un idiota. E presenta dei risultati che c’entrano poco o nulla con quello che la persona stava cercando.

Questa mattina ho avuto la prova che Google fa proprio così.

virginia_raggi
Virginia Raggi. Ha proposto la funivia invece del mollone.

Qualche giorno fa, Virginia Raggi, la candidata per i 5 stelle a sindaco di Roma), in una conferenza stampa al Senato ha presentato il piano mobilità per Roma.  Tra le varie proposte anche l’idea di  una funivia che colleghi Casalotti a Boccea, due zone di Roma altamente congestionate.

Ovviamente è stata subito sbertucciata a più non posso dai critici che – guarda caso – sono soprattutto i Piddini . Non voglio entrare nel merito più di tanto e ricorso soltanto che:

Londra Cable Car
Londra Cable Car. Il mollone sarebbe più spettacolare

Ma non volevo polemizzare, volevo solo raccontare che a me, invece, è venuta in mente una bellissima proposta che lo scrittore Ugo Cornia aveva avanzato qualche anno fa per la città di Modena: il Mollone di Modena.

 

mollone-AA
No, non questo mollone

Di che si tratta? Riprendo alla lettera l’articolo di Cornia. Si tratterebbe di realizzare un “tubone cavo trasparente a forma di molla lo si mette per il lungo metà sottoterra e metà sopra, in modo da realizzare la prima metropolitana che sia al tempo stesso anche ruota panoramica.” . Un’opera eccezionale e innovativa che “già mi immagino la quantità di tedeschi, americani, giapponesi, coreani e soprattutto cinesi che verrebbero a vederla“.

Insomma un’idea bellissima da riproporre all’attenzione di tutti, magari anche con un semplice post su Facebook.  Ma prima di tutto, ‘sto link dovevo trovarlo.  L’articolo era stato pubblicato sulla Gazzetta di Modena, e quindi ho lì l’ho cercato, scrivendo  “il mollone di modena ugo cornia” nel motore di ricerca della Gazzetta.  Beh, è venuto fuori di tutto:

  • Guido Nardin “Ugo Sanchez Jr.” al Festival Cabaret 2016
  • Muzzarelli propone la Cornia e il gruppo Pd insorge
  • Lavorare in Maserati? Come una famiglia
  • Ruzzolone» Marescotti e ferrari re di fanano
  • A Venezia il record di Ugo: 340 multe in due anni

Tutte cose che non c’entravano nulla con la ricerca fatta. D’altro canto è noto che per la maggior parte i motori di ricerca interni dei siti sono praticamente inutili.

google-logoAllora ho cercato su Google, il motore di ricerca più grande del mondo, ma che dico del mondo? dell’universo!, ma nulla da fare.  Ho cercato per esempio “mollone di modena” o anche “mollone di modena ugo cornia“. Ed ecco gli sconsolanti risultati.

Per “mollone di modena”

  • mollone: significato e definizione – Dizionari – La Repubblica
  • Miscelatore Rubinetto Argo 2388/01L Modena Cromo
  • MOLLONE ANTONIO in SASSUOLO, Modena
  • Le nostre molle: ampia gamma di produzione
  • Ufficio Trasporti Scolastici — Rete Civica Monet

Per “mollone di modena ugo cornia”

  • Ugo Cornia – Wikipedia
  • Ugo Cornia- Libri – IBS
  • Scritti di impegno incivile – Ugo Cornia – 6 recensioni su Anobii
    (qui mi sa che Google ha scovato la mia recensione dove parlo del mollone)
  • Operette ipotetiche – Ugo Cornia – Quodlibet pubblicazioni
  • Sono socievole fino all’eccesso
  • [pdf] Leggere e scrivere alla Delfini 2 – Comune di Modena
  • [pdf] L’infanzia nei libri.pdf – Aicod

Meglio della Gazzetta, certo, ma ancora siamo lontani dal risultato. Com’è possibile che di una proposta così straordinaria non si trovi traccia? Com’è possibile che Google, il motore di ricerca più grande del mondo, ma che dico del mondo? dell’universo!, non riesca a trovare quello che sto cercando. Eppure le parole da cercare sono quelle.  Forse, l’articolo che sto cercando, la pagina che ricordo, non esiste proprio.

Ma a questo punto mi sono ricordato del fatto che Google sa tutto lui, che tratta gli utenti dei minorati e che infatti mi capita sempre più spesso di non trovare quello che sto cercando.

Bing

E allora, ho pensato, perché non provare su BING, il motore di Microsoft che nessuno prende in considerazione. Forse, proprio perché BING non è il primo motore dell’universo , ma che dico? neanche il secondo!, i suoi progettisti hanno un’atteggiamento un po’ più umile e si limitano a fargli fare delle ricerche usando la frase di ricerca scritta dall’utente.  E, infatti, SORPRESA il “Mollone di Modena” è al primo posto!

Per oggi BING, ha trovato la giustificazione alla sua esistenza. Come sempre bing ha una ragione di esistere.

E quindi, ecco finalmente il link di collegamento a Mollone di Modena, un articolo da proporre all’attenzione di Virginia Raggi per realizzare, al posto della funivia, il Mollone di Roma. Certo, l’idea è venuta ad un modenese, ma sono sicuro che Ugo Cornia, che ha dedicato un intero libro alla sua esperienza romana, non si offenderà se saranno i romani i primi a metterla in pratica.


Se vi interessa leggere altre proposte di Ugo Cornia, sappiate che questa e altre proposte sono state riportate nel libro “Scritti di impegno incivile”  edito da Quodlibet.


 

Leave a Reply

Your email address will not be published.